Don't take life too seriously: it's just a temporary situation

cos–1(x)

Analisi  Funzioni 

Indice

  1. 1. Pagina principale
  2. 2. Formule per il calcolo della funzione
  3. 3. Integrali
  4. 4. Altre formule

La funzione cos–1(x) è la funzione arcocoseno, spesso indicata come arccos(x); è l’inversa della funzione coseno.

La notazione fu introdotta da John Frederick William Herschel (Slough, Inghilterra, 7/3/1792 – Hawkhurst, Inghilterra) nel 1813.

 

La figura seguente mostra una parte del grafico della funzione.

 

Grafico della funzione arcocoseno

 

 

Nel campo reale la funzione è definita per argomenti da –1 a 1, è dispari, sempre decrescente, ha un minimo uguale a 0 quando l’argomento è 1 e un massimo uguale a π quando l’argomento è –1.

Come nel caso della funzione coseno, la definizione può essere estesa all’intero campo complesso.

Contattami

Potete contattarmi al seguente indirizzo bitman[at]bitman.name per suggerimenti o segnalazioni d'errori relativi a questo articolo.