Don't take life too seriously: it's just a temporary situation

Asankhyeya

Vari 

Termine buddista per indicare un numero enorme, menzionato in scritti jainisti del primo secolo a.C.. Fino al XX secolo era considerato il massimo numero che avesse un nome.

 

Purtroppo non vi è accordo sul suo valore; a seconda del testo e delle interpretazioni si va da 1052 (fonti Abidharma del Nord) a 1063, 1097 (DhammapadÄ«pikā), 10111, 10168, fino a Asankhyeya (Buddhavatansaka).

Bibliografia

  • Pickover, Clifford A.;  A Passion for Mathematics, Hoboken, John Wiley & Sons, 2005.

Contattami

Potete contattarmi al seguente indirizzo bitman[at]bitman.name per suggerimenti o segnalazioni d'errori relativi a questo articolo.