Don't take life too seriously: it's just a temporary situation

Teodoro (costante di) (I)

Algebra  Geometria 

Si chiama “costante di Teodoro” il numero Radice quadrata di 3. Deve il suo nome al matematico Teodoro di Cirene (Cirene 465 a.C. – Cirene 398 a.C.) che dimostrò che le radici quadrate degli interi da 3 a 17, esclusi 4, 9 e 16, sono irrazionali. Stranamente non estese la dimostrazione a tutti i numeri naturali che non siano quadrati.

 

In realtà non sappiamo neppure con quale metodo sia arrivato a tale risultati, perché il poco che sappiamo di lui ci viene da un passaggio di un dialogo di Platone (Teeteto), avaro di dettagli tecnici.

 

La dimostrazione dell’irrazionalità di Radice quadrata di 2 è anteriore e non è attribuita da Platone al matematico cirenaico. Platone attribuisce ad altri il merito di aver tentato di generalizzare l’idea.

 

La costante è la lunghezza della diagonale di un cubo di spigolo unitario.

Qui trovate le prime 1001 cifre decimali della costante di Teodoro.

Vedi anche

Costante di Hlawka.

Contattami

Potete contattarmi al seguente indirizzo bitman[at]bitman.name per suggerimenti o segnalazioni d'errori relativi a questo articolo.